Borse a mano in pelle artigianale

Borse a mano di pelle nera e colorata: perché sceglierle?

Ogni donna ricerca un accessorio particolare e distintivo durante la sua vita. Un accessorio in grado di comunicare un messaggio ben preciso – la propria identità, personalità, femminilità e stile.

Ecco che la borsa, accessorio per eccellenza di ogni donna, si conquista un ruolo che, in un certo senso, rispecchia quello di partner fedele. Quando poi si tratta di borse in pelle morbida fatte a mano, artigianali e ricche di eleganza e fascino, molte donne non vogliono abbandonare il loro accessorio prediletto nemmeno per le serate più esclusive.È questo il caso delle borse a mano. Di pelle nera o colorate, si adattano perfettamente ad ogni occasione: sia per un casual quotidiano, con una nota magari un po’ rock, sia per una cena formale.

L’uso e il valore delle borse da donna non sono certo una scoperta recente. Infatti, la borsa ha una storia antica, addirittura preistorica. Proprio in epoca medievale nascono i modelli che ritroviamo tutt’oggi: c’era infatti la “zona”, borsa da portare alla cintura; la “crumena” o borsa a tracolla; la “manticula” da portare a mano, antesignana della purse.

Al giorno d’oggi quando si parla di borse si parla di differenti stili, che negli anni sono diventati un simbolo della moda. L’accessorio femminile per eccellenza viene ormai declinato in tantissimi modelli diversi, ognuno ha le proprie caratteristiche peculiari e i suoi punti di forza.

Una shopper o una borsa a tracolla sono tra i modelli più funzionali, adatti a qualsiasi situazione e momento della giornata. Diversamente le purse, borse particolari in pelle, sono ideali sia di giorno che di sera, grazie alle misure più contenute. Ci sono poi modelli classici e intramontabili, quelli che non dovrebbero mai mancare nel guardaroba femminile, come le borse a mano di pelle nera (un colore versatile, perfetto per trasformarsi a seconda delle esigenze del momento)./p>

Ma cosa si nasconde dietro alle borse in vera pelle artigianali da portare a mano?
Il lavoro che porta alla loro realizzazione, la psicologia che si cela nella loro affermazione già in epoca antica… Scopriamolo insieme in questo articolo.

BORSE A MANO IN PELLE ARTIGINALE

SOMMARIO

Il valore delle borse in pelle fatte a mano

Gli scrigni delle donne – Le psicologie nascoste

La borsa a mano e il linguaggio

Borse a mano in pelle nera – L’abbinamento perfetto

Produzione di borse a mano artigianali

 

Il valore delle borse in pelle fatte a mano

Le borse in vera pelle artigianali sono oggetti pregiati e di valore, in quanto richiedono un lungo processo alle spalle per essere realizzate.
La lavorazione delle pelli, definita anche “arte conciaria”, vanta una lunga storia italiana, le cui origini si ritrovano, in particolare, nella regione della Toscana. Esistono diversi tipi di pelli: ovino, caprine, suine, bovini etc. fino ad arrivare alle pelli esotiche, quali coccodrillo, pitone, iguane e per finire anche pelli di varie specie di pesci.

  • Una volta che tali materiali, pronti a trasformarsi in raffinate borse di pelle nera o colorata, vengono importati, sono consegnati alle concerie. Qui professionisti provvederanno a selezionare quelle adatte che verranno successivamente messe in grandi contenitori chiamati “Bottali” – a tenuta stagna. Dentro a queste macchine le pelli girano per circa 12 ore in acqua calda, calce e altri ingredienti al fine di togliere il pelo dalla pelle.

  • Nella produzione di borse artigianali – come di cinture in pelle, portafogli, scarpe ecc… – la pelle, che ora prende il nome di “crosta”, viene successivamente riportata in concia e lavorata ancora per ore dai maestri conciai. Questa seconda fase è chiamata “Fondo Colore”, durante cui i saggi maestri aggiungono altre miscele – particolari resine liquide per dare il colore.

  • In seguito le pelli sono portate alla “Messa a Vento” per asciugarsi e si provvede alla stiratura per mezzo di specifiche macchine a pressa. Nella fase di asciugatura, le pelli sono mantenute a una temperatura specifica con gradi di umidità relativa.
    Dopo qualche giorno sono messe su dei pancali, una sopra l’altra, ed in seguito “Palissonate” – messe sotto pressa per ammorbidirle -.

  • Da qui si passa allo stadio della “Sforbiciatura”, per togliere i frammenti delle pelli detti “fuori sagoma”.
    In aggiunta, se al momento dell’ordine delle borse in pelle rigida o morbida artigianali viene fatta richiesta di una tonalità specifica, le pelli verranno passate per lo spruzzo definitivo di colore sotto un particolare tunnel e infine, avanzando su dei rulli, saranno trasportate alForno per l’asciugatura.

  • In ultimo, le pelli infatti passeranno di nuovo sotto una macchina Pedeggiatrice – che le”misura” una ad una – e finalmente saranno pronte per la confezionatura e per la lavorazione finale che darà vita a borse di pelle nera o colorata, cinture, portafogli, scarpe etc.

La conceria finalizzata alla produzione di borse artigianali può essere considerata una vera e propria Arte, che riesce trasformare la pelle animale in un prodotto finito, in veri e propri “gioielli” indossabili da ogni donna. Tutte le borse particolari in pelle prodotte da Reptile’s House possiedono un enorme valore, determinato dalle interminabili e complesse ore di trasformazioni e lavorazioni necessarie.

BORSE A MANO IN PELLE ARTIGINALE

Gli scrigni delle donne – Le psicologie nascoste

Le prime borse, di pelle nera, marrone o di pelliccia, apparvero fin dal medioevo, usate perlopiù per motivi pratici.
In particolare In Francia – considerata patria della borsa – dopo la rivoluzione francese (fine ‘700) avvenne una trasformazione nell’immaginario collettivo di moda e femminilità. Infatti, è proprio in questo periodo che nacquero le “Rèticule”, dapprima piccole borse da portare a mano, per poi diventare durante il periodo dell’emancipazione (XIX secolo) borse molto più spaziose.

L’oggetto femminile per eccellenza diventa un vero e proprio “scrigno”, capace di contenere non solo semplici e piccoli oggetti, ma anche oggetti utili: libri, prodotti cosmetici etc. L’inizio del XX è quindi estremamente favorevole per la produzione di borse artigianali che, oltre al semplice valore estetico, acquistano un valore pratico e diventano simbolo di uno status “dell’immagine e dell’estetica”.

Le donne iniziano a far proprio un nuovo concetto, quello di “stile”, cercando di abbinare la borsa alle scarpe e all’abito. Da questo periodo e fino ai giorni nostri, stilisti in tutto il mondo sperimentano creazioni di borse di pelle, nera o colorata, ma anche di molti altri materiali, dalle forme e colori differenti.

 

Regalare una borsa: il significato per le donne che ci stanno vicino

La borsa a mano e il linguaggio

Oggi esistono più di 40 tipi di borse, create ad hoc per cercare di soddisfare i reconditi desideri di ogni donna. Shopper, baguette, zaini, clutch, borse a spalla o a mano ecc, esistono un’infinità di modelli, dai più stravaganti, sia per colori e differenti texture utilizzate, a quelli dalle linee più classiche, dai colori neutri.

La borsa è diventata di vitale importanza nella vita quotidiana femminile, elemento non solo utile ma anche di moda. In particolare, tra la varietà di modelli esistenti, le borse a mano – di medie/grandi dimensioni – sono viste dalle donne come i più pratici “contenitori”: eleganti, spaziosi e adatti per ogni occasione. Un modello intramontabile. La donna sceglie la propria borsa, quasi come scegliesse il proprio “complice”: in base al look, alla tendenza del momento, al gusto e al proprio temperamento.

Si narra che dietro a ogni modello di borsa ci sia una psicologia, un linguaggio che il corpo vuole comunicare.

Ad esempio, scegliere uno dei tanti modelli di borsa a mano (che si tratti di borse in pelle morbida o rigida, borse semplici e più classiche o borse particolari in pelle fatte a mano), ti identifica come una persona che vuole inconsciamente richiamare l’attenzione al proprio ruolo e all’importanza del proprio lavoro. Se decidessi invece di portarla all’avambraccio, ecco che il linguaggio cambia, mostrando l’immagine di una donna sicura di sé e determinata.

Anche le classiche borsa a tracolla comunicano in modo tutto loro: se appoggiate sul davanti, a livello del torace, tendono a mostrare una donna cauta e timida; se tenute sul dorso o sul fianco, invece, rivelano una personalità indaffarata o spensierata.
Di esempi ce ne sarebbero moltissimi…Il punto è capire quale sarà la scelta più adatta per rispecchiare il proprio Io. Quindi, signore e signorine, quale sono i modelli di borse in pelle fatte a mano ideali per voi?

BORSE A MANO IN PELLE ARTIGINALE

 

Borse a mano di pelle nera – L’abbinamento perfetto

Avere la borsa giusta al momento giusto è un’impresa quasi impossibile. È una questione di gusto personale e di necessità che dipendono dal contesto in cui ci si trova. Sicuramente, la borsa ha il potere di stravolgere completamente il tuo look: trasforma un semplice abbinamento in un qualcosa di più sofisticato e singolare.

Le proporzioni e lo stile personale sono però due punti cardine da tenere in considerazione.
Ad esempio, se optiamo per morbide camicie o pullover con jeans skinny, è indispensabile indossare una borsa a mano, ancor meglio se in delicata pelle nera. Le borse a mano in pelle morbida artigianali sono inoltre perfette sia per ragazze che per donne di ogni età, naturalmente rispecchiando il proprio stile: rock e casual, oppure più classico.

Questi accessori, capienti e comodi, si adattano anche ai diversi contesti lavorativi. Si prediligono nuances scure oppure neutre in occasioni più eleganti e formali (le borse in pelle nera sono le più amate, seguite dai toni del marrone), ma non mancano tonalità accese e vivaci, che donano un pizzico di colore ai formali abiti di lavoro.

Nel tempo libero, dall’aperitivo alla serata mondana con amici, la scelta è molto più vasta ed è possibile spaziare da grandi borse particolari in pelle a più classiche clutch, ma anche borse a mano di dimensioni ridotte. Dalle intramontabili borse di pelle nera, perfette in ogni luogo e in ogni circostanza, a colori più impegnativi come l’oro o il rosso.

Produzione di borse a mano  artigianali

Modelli iconici, dalle forme uniche e distintive che inarrestabili resistono al susseguirsi delle mode.
Sono le borse a mano in vera pelle artigianali firmate Reptile’s House.

Tutti i nostri modelli sposano un’idea di estrema eleganza, di ricerca estetica abbinata a semplicità e soprattutto praticità. Per questo motivo, nella produzione di borse artigianali di pelle nera e colorata prestiamo particolare attenzione ai dettagli caratteristici di ogni proposta.

Diverse tasche interne e una tracolla sono elementi che non possono mancare per far sì che tutte le borse in pelle fatte a mano dai nostri abili artigiani si presentino non solo come esteticamente impeccabili, ma anche versatili e funzionali, adatti ad ogni occasione, come pure alla quotidianità.

Offriamo borse in pelle morbida e rigida artigianali, di colori, grandezze e stili volutamente molto differenti, per dare la possibilità ad ognuna di voi di trovare il modello che rispecchia esattamente il vostro Io più profondo.

Usiamo esclusivamente materie prime naturali, pregiate ed accuratamente selezionate, in seguito rifinite a mano da esperti che hanno dedicato la propria vita alla produzione di borse artigianali. I professionisti di Reptile’s House vantano infatti una lunghissima esperienza nel settore che sfruttano in abbinamento ad idee e spunti innovativi, ispirazioni dal mondo della natura, dall’arte e dalla frenesia della vita di città, per dar vita ad una varietà di collezioni di gran pregio.

Scopri tutte le novità tra le nostre borse a mano in pelle.